Area scuole

 

legalità bene comune

LOGO ISCTMV

gallarate migranda ban

oltrssbarre bn4

biblioteca in campo 02

Area scuole

Laboratorio "Scuole Migranti"
 

proposta per anno scolastico 2013 /2014

Destinatari dell'iniziativa

Il percorso si rivolge sia agli alunni della scuola primaria sia agli studenti della scuola secondaria ed è adattato alle necessità specifiche delle diverse età. Il percorso è destinato alla singola classe.

Modalità di intervento

Il laboratorio si struttura in tre incontri della durata di due ore ciascuno, più una visita d'istruzione da svolgersi in una mattinata. Ai fini di una migliore fruizione del laboratorio stesso è preferibile che gli incontri, compatibilmente con le esigenze scolastiche, avvengano con cadenza settimanale.
Per lo svolgimento dell'attività si richiede un'aula nella quale poter sviluppare attività di gruppo e di movimento.

Obiettivi

- Promuovere integrazione sociale e multiculturalità superando stereotipi e pregiudizi legati alla provenienza.

- Diffondere una cultura della diversità vista come scambio, arricchimento, valore sociale.

- Favorire esperienze di benessere soggettivo di singoli a rischio di emarginazione che inneschino dei processi virtuosi per la comunità di riferimento.

- Stimolare l'analisi della realtà e l'assunzione di forme di impegno a livello personale e collettivo.

Descrizione delle attività

Incontro preparatorio con un insegnante di riferimento

Viene presentata la modalità di adesione al progetto da parte della classe. Attraverso alcune schede, da svolgersi con l'insegnate di riferimento, ogni studente è invitato a preparasi al laboratorio recuperando la memoria delle storie di migrazione della propria famiglia.

Gli insegnanti possono condividere una conoscenza integrata sul tema proposto nelle sue diverse sfaccettature, per introdurlo in modo coerente nell'ambito delle proprie materie di insegnamento.

     Primo incontro

Partendo dalla storia di ogni studente viene tracciata una mappa migratoria della classe. Da qui si passa a scoprire, attraverso attività interattive, la storia delle migrazioni italiane: flussi, numeri, provenienze motivazioni, integrazione.

     Secondo incontro

La classe è coinvolta in un gioco di ruolo, ideato e realizzato da Nessuno Escluso. Simulando l'appartenenza a diversi paesi del mondo, la dinamica del gioco fa emergere le diverse cause della migrazione.

     Terzo incontro

Visita d'istruzione "Varese Migranda". Si tratta di un percorso di visita della città di Varese studiato sul modello di Città Migrande che prevede un itinerario che tiene conto di una prospettiva storico artistica ma anche di una componente sociologica per poter rileggere correttamente la situazione attuale della migrazione presente a Varese.

Il percorso mette in evidenza quali sono stati e quali sono all'oggi i principali luoghi di scambio: piazze, mercati, vie stazioni e negozi che riuniscono e fanno incontrare persone di diverse nazionalità, culture e tradizioni.

sculemigranti

Kit didattico:

Ad ogni classe è fornito un kit contenente:

- materiale utile per affrontare il tema delle migrazioni;

- una copia di "Valigie. Migrazione di ieri e di oggi," pubblicazione realizzata dai volontari dell'associazione Nessuno Escluso Onlus che raccoglie interviste di migranti che abitano nella Provincia di Varese;

- indicazioni di bibliografia, film, audiovisivi e altri materiali multimediali dedicati al tema della migrazione e dell'intercultura, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Consortile A Panizzi di Gallarate e con la biblioteca di riferimento per la scuola.

Metodologia dei laboratori

La metodologia adottata prevede diversi ambiti d'azione: il lavoro di rete; l'azione integrata al territorio; la qualità; la partecipazione; il cambiamento dei comportamenti. I percorsi educativi proposti si basano sull'utilizzo di metodologie partecipative in grado di rendere i beneficiari parti attive del percorso.

I laboratori prevedono momenti di lavoro collettivo e di gruppo in cui ai partecipanti sono proposte attività ludiche, pratiche, operative, interattive seguite da momenti di verbalizzazione e riflessione su quanto emerso, conosciuto, sperimentato.

Gli studenti sono i veri protagonisti del progetto.

Piano dei costi

Il costo per 1 classe del laboratorio SCUOLE MIGRANTI è di 240 euro

Il laboratorio comprende: incontro preparatorio, 2 incontri in classe, visita d'istruzione (escluso il trasporto che è a carico della scuola ), materiali.

Per l'adesione di più classi è possibile concordare un piano dei costi.



LEGALITA': BENE IN COMUNE
Scritto da Federica Turetta   
Lunedì 12 Ottobre 2015 19:33

alt

Per scaricare il programma dettagliato, clicca qui

 

Il progetto" Legalità: bene in comune" è promosso dal Comune di Lonate Pozzolo, in collaborazione con la cooperativa Naturart, Nessuno Escluso Onlus, associazione AND (azzardo e nuove dipendenze) e Pro Loco di Lonate Pozzolo.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Progetto “Legalità: bene in comune. Azioni per la prevenzione e il contrasto della criminalità”
cofinanziato da Regione Lombardia (bando emanato con decreto n. 8861/2014)

 

 

 


Nessuno Escluso Onlus

Sede:
Via Don Figini, 79
21044 Cavaria con Premezzo, Va

 

Cell +39 320 2834342
E-mail
nessunoescluso@nessunoesclusoonlus.it

Questo lavoro è sotto Creative Commons 2.5 Italia License 2012 NessunoEsclusoOnlus.it Creative Commons License

Costruito con Joomla! software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL e free template Lawn Care.

Usiamo cookies per migliorare il sito e la tua esperienza quando navighi. Cookies usati per le operazioni essenziali sono stati già settati. Per capire meglio quali cookies usiamo e come cancellarli, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.