Home

 

legalità bene comune

LOGO ISCTMV

gallarate migranda ban

oltrssbarre bn4

biblioteca in campo 02

Cosa significa B.A.
Scritto da Federica Turetta   
Lunedì 24 Giugno 2013 09:09

Cosa significa B.A.?
Chi ha avuto la fortuna di vivere la vita di branco saprà rispondere subito, è la buona azione quotidiana che ogni lupetto cerca di compiere ogni giorno
per abituarsi e quindi autoeducarsi a non pensare solo a se stesso ma ad osservare il mondo circostante e capire come poter essere utile agli altri.
Quando le buone azioni poi si mettono tutte insieme si riesce a fare qualcosa di grande perchè davvero l'unione fa la forza.
Il Branco Waingunga del gruppo Scout Agesci Gallarate 1, che ha la sua tana a Cavaria, ha deciso di aiutare a studiare una bambina tanzaniana, tramite l'associazione Nessuno Escluso.

E' oramai da due anni che Angela Mtweve è sostenuta grazie alla creativita e alla voglia di fare del branco (composto da ragazzini dagli 8 ai 12 anni) e dai vecchi lupi che li aiutano a mettere in pratica anche le idee che sembrano è più impegnative, con un progetto tutto si può fare, passo dopo passo.

L'anno scorso grazie alle offerte raccolte durante uno spettacolo teatrale dedicato alla vita di S.Francesco e quest'anno con un banchetto di prodotti artigianali creati dai bambini, il branco Waingunga è stato capace di raccogliere la quota necessaria per attivare il sostegno a distanza in Tanzania.

Da parte di Nessuno Escluso e di Angela, un grosso ringraziamento a tutti quelli che hanno reso possibile questo risultato!

Per informazioni sul nostro progetto di sostegno a distanza visita la pagina dedicata

Se dopo questo articolo vuoi saperne di più su B.A., branco, vecchi lupi...etc visita il sito del Gruupo Scout Agesci Gallarate1

alt

______________________________________________________

 
Infestante

20-21-22-23 giugno 2013

Quattro giorni di musica e incontri all'area feste di Cardano al Campo in via Carreggia. Noi saremo presenti con un banchetto, vi aspettiamo!

 

 

per info visita: casadelpopolocardano.it/quartostato/infestante.html

o scarica il volantino

________________________________________________________________

 
PASSEGGIATE INTERCULTURALI A VARESE
Scritto da Federica Turetta   
Martedì 28 Maggio 2013 12:26

Maggio è tempo di gite scolastiche; con le lezioni oramai agli sgoccioli le classi che hanno aderito al progetto “Scuole Migranti" hanno concluso il percorso iniziato in aula con la tanto attesa visita a Varese.

Partenza presso la stazione Ferrovie dello Stato:

1 Tappa - alla scoperta dell’attuale mercato di Varese e delle persone che ci lavorano:
Nadia dal Marocco che vende biancheria e tappeti per la casa, Mohammed e le sue mille perline colorate, Andrea vende il pane presso il banco "A putia" insieme a vari prodotti tipici siciliani.

2 Tappa- alla ricerca dei mercati storici di Varese: un tuffo nel passato con l'aiuto di mappe antiche della città e curiose fotografie d'epoca.

3 tappa-visita nei negozi del centro gestiti da stranieri
Pacific Market di Antonio, di origine cinese, da 15 anni vende cibi provenienti da tutto il mondo

Asian And Soudamerican Market di Bapary in via Avegno, un piccolo negozio che con i suoi prodotti ci fa viaggiare in tantissimi paesi

TeainItaly di Luca e Taeko, lui italiano e lei giapponese aprono un negozio dedicato al tè, in tutte le sue varianti e qualità.

alt

 

Che cosè la passeggiata "Varese Migranda"?

Si tratta di un percorso di visita della città di Varese studiato sul modello di Città Migrande (http://www.cittamigrande.it) che prevede un itinerario che tiene conto di una prospettiva storico artistica ma anche di una componente sociologica per poter rileggere correttamente la situazione attuale della migrazione presente a Varese.

Il percorso mette in evidenza quali sono stati e quali sono all’oggi i principali luoghi di scambio: piazze, mercati, vie stazioni e negozi che riuniscono e fanno incontrare persone di diverse nazionalità, culture e tradizioni.

alt

 _____________________________________________________________________________________

 
V FESTA INTERCULTURALE
Scritto da Livio Biella   
Giovedì 16 Maggio 2013 16:11

L'Associazione Fiori di Oggiona con Santo Stefano per l'Integrazione ha il piacere di invitarvi alla festa Interculturale che si terrà il giorno

Domenica 19 Maggio 2013 a partire dalle ore 10.00,

presso il rifiugio Carabelli

in via Bonacalza 164 a Oggiona con S. Stefano (VA).


Nel corso della Festa verranno presentati le tradizioni, gli usi, i piatti ed i costumi. Verrà riprodotta la classica seduta del Thè magrebina, dove verrà offerto il thè e i dolci tipici, inoltre il pranzo sarà a base di piatti tipici...
Per maggiori informazioni scarica il programma.

 


 

 
INIZIANO I LABORATORI DEL PROGETTO "SCUOLE MIGRANTI"
Scritto da Federica Turetta   
Martedì 18 Dicembre 2012 21:32

I laboratori del progetto Scuole Migranti sono cominciati da un mese, era il 19 di novembre quando i volontari di Nessuno Escluso Onlus hanno dato inizio ai primi percorsi di educazione alla cittadinanza mondiale nelle scuole della provincia di Varese.

Incontri che, grazie al recupero della memoria della storia familiare di ogni ragazzo, portano gli studenti delle classi ad affrontare il tema delle migrazioni come una costante della storia dell'umanità.

Costruendo una mappa migratoria della classe si parte per un viaggio alla scoperta delle migrazioni di ieri e di oggi; in un secondo incontro i ragazzi vengono invitati a riflettere sulle cause e le conseguenze dei flussi migratori grazie ad un gioco dove si trovano a sperimentare varie situazioni da paesi diversi.

Il percorso si concluderà nel mese di maggio 2013 con una visita nella città di Varese molto particolare...

I formatori del progetto Scuole Migranti fanno parte di Nessuno Escluso Onlus e dell'associazione I Fiori di Oggiona con S.Stefano, un'APV nata da un gruppo di migranti che intende operare a favore dell'integrazione e per la salvaguardia di tutte le culture.

Il percorso dei laboratori è stato pensato e creato interamente da questo gruppo di ragazzi, tra i 20 e i 30 anni, italiani e stranieri, appassionati di educazione e fermamente convinti che la differenza può diventare ricchezza e scambio reciproco.

scuole che aderiscono

Le scuole che aderiscono al progetto:

Istituto comprensivo Dante di Gallarate
Scuola secondaria di primo grado: classi 1^E; 1^D; 2^B

Istituto comprensivo E. Fermi di Cavaria con Premezzo
Scuola secondaria di primo grado: classi 1^A; 1^B

Scuola primaria: classi 5^A ;5^B

Istituto comprensivo A.Toscanini di Casorate
Scuola secondaria di primo grado: classi 1^A; 1^B

Scuola primaria Dante Alighieri di Besnate: 5^A; 5B

Istituto Comprensivo S. Pellico di Varese
Scuola secondaria di primo grado: classi 2^A; 2^B,2^C, 1^C

Scuola primaria Dante Alighieri di Albizzate e di Valdarno: 3 classi 5

Per informazioni sulla modalità di adesione chiamare il 320 2834342
o scrivere una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 locandina scuole migranti

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 16

Nessuno Escluso Onlus

Sede:
Via Don Figini, 79
21044 Cavaria con Premezzo, Va

 

Cell +39 320 2834342
E-mail
nessunoescluso@nessunoesclusoonlus.it

Questo lavoro è sotto Creative Commons 2.5 Italia License 2012 NessunoEsclusoOnlus.it Creative Commons License

Costruito con Joomla! software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL e free template Lawn Care.

Usiamo cookies per migliorare il sito e la tua esperienza quando navighi. Cookies usati per le operazioni essenziali sono stati già settati. Per capire meglio quali cookies usiamo e come cancellarli, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.